Pontecorvo: Controlli dell’Arma, due denunce per droga. Sanzionati tre ristoranti e una palestra

Nella serata di ieri, i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo hanno svolto un servizio coordinato di controllo del territorio per prevenire e reprimere lo spaccio di stupefacenti, oltre ai comportamenti pericolosi dei conducenti dei veicoli.

In particolare, a Castrocielo i militari della competente Stazione di Aquino hanno denunciato due uomini di Pontecorvo, entrambi gravati a vario titolo da precedenti penali per reati contro l’Amministrazione e la Giustizia e violazione della legge sugli stupefacenti poiché, in seguito a una perquisizione personale e domiciliare, sono stati trovati in possesso di 2,4 grammi di cocaina; 11 semi di canapa indiana e un bilancino di precisione, sottoposti a sequestro.

A Pontecorvo invece, i militari della Stazione civica in collaborazione con il personale del Nucleo Antisofisticazione Sanitaria di Latina, hanno controllato tre ristoranti e una palestra, elevando sanzioni amministrative per complessivi 6.000 euro. Le multe riguardavano la mancata indicazione della tracciabilità e provenienza dei prodotti e la mancata notifica alla Asl della presenza di distributori automatici di integratori alimentari nella palestra.

A Ceprano, i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato un 24enne di Arce per guida in stato di ebbrezza alcolica, poiché sorpreso alla guida di un’auto con un tasso alcolemico due volte superiore a quello consentito.

Infine, durante l’operazione notturna che ha impegnato 10 militari e 5 automezzi, sono stati ispezionati 55 veicoli; identificate 60 persone; elevate 42 contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada. Di queste 5 hanno riguardato il trasporto di bambini sprovvisti di sistema di ritenuta, 2 la circolazione con vetture gravate da fermo amministrativo e 4 senza copertura assicurativa.