Frosinone. Dopo gli abiti da sposa, trovata altra merce rubata

Continuano incessantemente le attività di contrasto al fenomeno dei furti in danno di esercizi commerciali, da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Frosinone e del personale della locale Squadra Mobile. Dopo l’eccellente risultato ottenuto appena qualche giorno fa, relativo al recupero dell’ingente refurtiva di abiti da sposa da cerimonia insieme ad altri materiali per un valore di circa 150.000 euro, le stesse persone sono state nuovamente “seguite” e presso l’abitazione di una di loro è stata trovata altra merce di provenienza furtiva, consistente in varia utensileria, apparecchiature elettroniche, generi alimentari, capi di abbigliamento sportivo, elettrodomestici ed attrezzature agricole per un valore di circa 5.000,00 euro. Complessivamente le indagini finora espletate hanno permesso di stabilire che la refurtiva è riconducibile a otto furti commessi nell’arco temporale tra giugno scorso ed agosto. Individuati i proprietari ai quali nei prossimi giorni verranno  restituiti gli oggetti.

Cinzia Cerroni