Frosinone, raggirano un giovane alla stazione: tre denunciati

Nella serata di ieri, nei giardini pubblici davanti alla  Stazione Ferroviaria di Frosinone, un diciassettenne originario di un paese dell’hinterland ciociaro, è stato avvicinato da 3 uomini. I malfattori hanno raggirato abilmente, con il banale pretesto della telefonata urgente , il giovane, che, in buona fede, ha consegnato loro il telefonino. Due hanno distratto il ragazzo per dar tempo al terzo uomo di togliere la carta sim dal telefonino ed evitare, quindi,  ogni tipo di localizzazione. Dopo questa  “ingegnosa” operazione i malviventi si sono dileguati. Il minorenne, accortosi del raggiro, si è recato subito  presso il Posto di Polizia Ferroviaria dove ha raccontato l’accaduto. Gli agenti hanno invitato il giovane a descrivere i tratti somatici dei tre truffatori: la fisionomia è subito apparsa nota agli agenti, i nomi pure. A colpo sicuro gli uomini della Polfer sono riusciti a individuare e bloccare i tre soggetti. Condotti negli Uffici di Polizia, i tre sono stati sottoposti a perquisizione personale. Della refurtiva non c’era più traccia (evidentemente già piazzata  sul “mercato”), ma in compenso è emerso un involucro contenete 5 bustine di presunta sostanza stupefacente. Per i tre ladri è scattata la denuncia per furto aggravato in concorso e per uno di loro anche quella di detenzione  per sostanza  stupefacente.

 

 

 

CONDIVIDI