Aggredisce l’arbitro durante la gara di calcio a 5 femminile Frosinone Futsal – Valmontone, denunciato dirigente del team ciociaro

Ieri sera a Tecchiena, all’interno del Palazzetto dello Sport durante l’incontro di calcio a 5 femminile Frosinone Futsal – Valmontone Calcio, valevole per il campionato di Serie A2, i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Alatri, insieme ai colleghi della Stazione di Veroli, sono intervenuti su richiesta dell’arbitro.

Il direttore di gara, infatti, al decimo minuto del secondo tempo della partita è stato aggredito da un 54enne del Capoluogo, dirigente e accompagnatore del Frosinone Futsal. L’uomo, infatti, dopo avere invaso il campo di gioco ha sferrato un pugno all’arbitro che, a causa dell’aggressione, si è rifugiato precipitosamente nello spogliatoio fino all’arrivo dei militari, interrompendo così l’incontro.

A causa dell’aggressione subita, il direttore di gara si è recato al Pronto soccorso dell’ospedale “San Benedetto” di Alatri, dove è stato sottoposto alle cure del caso e giudicato guaribile in 2 giorni. L’arbitro si è riservato di sporgere una formale denuncia per l’accaduto.

Il grave episodio era scaturito in seguito all’espulsione di due giocatrici del Frosinone Futsal. Decisione che ha scatenato l’ira del dirigente il quale, per i fatti avvenuti, è stato deferito dai carabinieri per il reato di invasione di campo aggravata dalla sospensione della manifestazione sportiva, e proposto per l’applicazione del Daspo.