Alatri. Danneggia un’auto in sosta e poi fugge, rintracciato

Ha trovato, lo scorso 9 maggio, la propria auto, una Lancia Y, regolarmente in sosta su Via Circonvallazione Portadini, notevolmente danneggiata nella parte anteriore e laterale. Ne è seguita una denuncia presso il Comando della Polizia Locale di Alatri. Gli uomini del Comandante   Dino Padovani, dopo accurate indagini, sono riusciti a risalire al responsabile   dalle tracce che aveva lasciato sul posto dopo l’urto, come i detriti e parti dell’auto, un trentenne di Alatri.

L’uomo, conducente di una Smart, è fuggito dopo l’incidente perchè privo di patente,  revocatagli nel 2015. Dovrà rispondere per circolazione a velocità non adeguata, (art. 141 CDS), fuga dopo incidente,( art. 189 CDS ) e guida senza patente perché revocata. ( art. 116 CDS ).

Il Comandante, visibilmente soddisfatto per il lavoro svolto e per i risultati ottenuti, ha ribadito la deprecabile e gravissima abitudine di taluni soggetti di fuggire dopo gli incidenti, a maggior ragione, negativa e foriera di pesanti conseguenze nei casi in cui vi siano feriti.  Nelle settimane passate, infatti, sempre la Polizia Locale,  ha deferito all’Autorità Giudiziaria un soggetto, che, dopo un sinistro con feriti, si è allontanato, senza prestare soccorso e senza fornire le proprie generalità.

Anche in questo caso, la persona, con l’ausilio di talune telecamere, è stata individuata e chiamata a rispondere del reato commesso.

 

Cinzia Cerroni