Alatri. Il 33enne omicida di Domenico Pascarella portato alla Rems di Ceccano

(immagine di repertorio)

Nella giornata di ieri a Sant’Elia Fiumerapido, i carabinieri della locale Stazione, in esecuzione di sentenza emessa dal Tribunale di Frosinone, traducevano un 33enne di Alatri presso la REMS di Ceccano per l’espiazione della misura di sicurezza per un periodo di 10anni  poiché ritenuto non capace di intendere e volere in relazione all’omicidio di Domenico PASCARELLA, avvenuto in Alatri il 27.10.2017. Lo Stesso era sottoposto alla libertà vigilata presso la Struttura Residenziale Terapeutico Riabilitativa del circondario

Cinzia Cerroni