Alatri. Spaccio di droga, arrestato Franco Castagnacci

Tre arresti ad Alatri per detenzione e spaccio di “cocaina” e “Hashish”. In manette sono finiti Franco Castagnacci, già ai domiciliari e indagato per l’omicidio di Emanuele Morganti, un 38enne sempre originario di Alatri e un albanese 48enne residente nella città ernica. I provvedimenti traggono origine da una articolata attività d’indagine avviata nel mese di giugno dopo l’arresto di Castagnacci che il 1 giugno è stato sorpreso a bordo della propria autovettura con 15 grammi di cocaina, materiale vario idoneo al confezionamento dello stesso ed un bilancino elettronico. Benché tratto in arresto e sottoposto agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio, Castagnacci ha continuato a gestire una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti avvalendosi della costante collaborazione degli altri due indagati, i quali liberi da obblighi, rappresentavano di fatto la sua proiezione esterna. A costoro dava disposizioni su modalità di approvvigionamento della sostanza stupefacente, cessione della stessa a terzi e recupero crediti che vanta da alcuni consumatori locali. Da parte dei coindagati c’era totale dedizione e adesione alle illecite attività attraverso un costante apporto ed una partecipazione consapevole a tutte le varie fasi organizzative ed esecutive risultando, di fatto, fidati emissari in grado di sostituirlo sul campo, così garantendo la presenza ed il controllo del traffico sul territorio, condizioni indispensabili nel particolare settore delinquenziale. La banda ora è in manette.

CONDIVIDI