Anagni: Detenzione abusiva e omessa custodia di armi, due denunce dei carabinieri

Nella mattinata di oggi ad Anagni i carabinieri della locale Stazione hanno denunciato a piede libero un 43enne e una 62enne, entrambi residenti nella Città dei Papi, responsabili dei reati di detenzione abusiva e omessa custodia di armi.

I militari hanno raccolto precisi indizi di colpevolezza nei confronti dei due. Infatti, il 43enne non aveva adottato misure di sicurezza adeguate per la custodia di un fucile che, sebbene regolarmente detenuto, è stato rinvenuto poggiato su un mobile dell’abitazione- Invece la 62enne aveva omesso di denunciare il possesso di un fucile già di proprietà del marito, deceduto da oltre venti anni. Entrambe le armi sono state sequestrate.