Anagni: Detenzione illecita di stupefacenti, 44enne condannata a un anno di carcere

Questa mattina a Roma, i carabinieri della Stazione di Anagni hanno notificato un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone per detenzione illecita di sostanza stupefacenti, nei confronti di una 44enne della Città dei Papi, già censita per reati specifici contro la persona ed il patrimonio.

La donna dovrà scontare una pena di un anno di reclusione per fatti commessi ad Anagni nel febbraio del 2017, quando venne arrestata in flagranza di reato poiché trovata in possesso di 12,6 grammi di cocaina suddivisa in 27 dosi.

La 44enne era già ristretta in regime di detenzione preventiva nella Casa circondariale di Roma-Rebibbia per un analogo reato, in quanto nel gennaio del 2018 era stata arrestata poiché trovata in possesso di 11 grammi di sempre di cocaina. Successivamente, il 16 luglio 2018 era stata deferita all’Autorità giudiziaria in quanto coinvolta in una più ampia indagine denominata “Brothers”, conclusa con la denuncia in stato di libertà di otto persone responsabili a vario titolo di detenzione in concorso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.