Anagni. Rissa ad un banchetto di prima comunione e poi vanno via senza pagare

Rissa ad un banchetto di prima comunione in un noto locale di Anagni nel pomeriggio di ieri. Sei le persone coinvolte: un 46 enne, un 36 enne, un 47 enne, un 26 enne e un 40 enne, tutti residenti nella provincia di Frosinone, ed un 46 enne residente in provincia di Roma. Dovranno rispondere di “rissa aggravata con lesioni”.  Un banale motivo ha fatto surriscaldare gli animi, fino a quando il 40enne è stato colpito più volte con calci e pugni, scatenando la reazione degli altri tre  che imperterriti hanno continuato a picchiare il malcapitato che a sua volta ha reaito insieme ad un suo parente. Gli autori della rissa approfittando del parapiglia dopo il taglio della torta sono scappati via senza pagare il conto per le venti persone invitate. Il proprietario del ristorante ha presentato una denuncia ai Carabinieri per insolvenza fraudolenta in quanto il promotore del banchetto non ha onorato il corrispettivo di quasi 700 euro. Il 36enne è stato denunciato anche per questo

Cinzia Cerroni