Antidroga: Polizia a tutto campo

Incessante l’attività antidroga della squadra volante sul capoluogo.

Nella giornata di ieri durante i controlli alla stazione ferroviaria, teatro negli ultimi mesi di una pericolosa attività di spaccio nelle adiacenze dei giardinetti pubblici, gli agenti hanno individuato all’interno dell’area verde, a ridosso dei giochi per bambini, un giovane ventenne gambiano, il quale alla vista della polizia è fuggito in direzione via Verdi. Ma la sua corsa è finita poco perché è stato immediatamente raggiunto e bloccato. Con il prezioso aiuto delle unità cinofile di “Nettuno” e soprattutto del del cane “Enduro” all’interno dell’ombrello che portava al seguito sono state trovate 11 dosi di sostanza stupefacente tra hashish e marijuana, già confezionate in bustine e pronte allo smercio. All’interno del marsupio del gambiano è stato trovato anche un telefono cellulare di ultima generazione del quale non sapeva dare contezza, tanto che il medesimo è stato posto sotto sequestro per le ulteriori indagini. Nell’ambito della stessa operazione è stato controllato sempre a ridosso di Piazzale Kambo, un ventenne residente in un comune dell’hinterland che aveva con sé dell’hashish e pertanto è stato segnalato come assuntore alla locale Prefettura. Infine durante i controlli accurati all’interno dei giardinetti è stata trovata della droga, nascosta tra le siepi, 15 grammi, tra hashish e marijuana.

Cinzia Cerroni