Cassino. Cocaina e denaro nascosti nell’armadio, in manette due coniugi

A Cassino, nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia, con l’ausilio di Unità Cinofile del Nucleo Carabinieri Cinofili di Ponte Galeria (Roma), hanno eseguito controlli nei luoghi solitamente frequentati da tossicodipendenti e spacciatori ed in particolare la villa comunale, il tratto pedonale che costeggia il fiume Gari, ma anche  perquisizione domiciliari di soggetti sospettati di detenere stupefacenti presso i rispettivi domicili. Nell’abitazione di due coniugi di 47 e  41 anni, i Carabinieri hanno trovato quasi 25 grammi  di “cocaina”, suddivisa in tre involucri ed un bilancino di precisione e la somma contante di 3.085,00 euro in banconote di piccolo taglio, ritenute provento dell’attività di spaccio, che i due avevano nascosto  all’interno di lenzuoli appositamente cuciti e nascosti in un grosso armadio. Il tutto è stato sottoposto a sequestro. I due coniugi sono stati così arrestati ed  espletate le formalità di rito, ristretti in regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI