Cassino. Controlli sul territorio, il bilancio dei carabinieri

Anche in questo fine settimana la Compagnia Carabinieri di Cassino, sotto il diretto coordinamento del Comando Provinciale di Frosinone, ha predisposto servizi di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio. In merito sono stati effettuati servizi di pattugliamento sulle principali arterie che attraversano la giurisdizione, attuati di Posti di controllo tesi alla captazione di soggetti di interesse operativo nonché, ispezionati luoghi frequentati da pregiudicati e spacciatori.

L’attività ha permesso di conseguire i seguenti risultati:

–        a Cassino, segnalavano alla Prefettura di Frosinone quale assuntore di sostanze stupefacenti un 54enne del luogo, già censito per reati specifici, poiché trovato in possesso  di grammi 0,213 di “eroina, sottoposta a sequestro;

–        a Cassino, intercettavano e controllavano un 35enne campano, già censito per i reati di truffa, furto, estorsione ed altro, nonché tre donne di etnia rom, domiciliate a Napoli e già censite per reati contro il patrimonio, mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di abitazioni isolate ed esercizi commerciali di quel centro. Ricorrendone i presupposti di legge, gli stessi venivano proposti alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio;

–        a Sant’Ambrogio sul Garigliano, intercettavano e controllavano due 30enni di questa Provincia, già censiti per reati contro il patrimonio ed altro, mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di abitazioni isolate di quel centro. Ricorrendone i presupposti di legge i due venivano proposti alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio;

–        a Picinisco, intercettavano e controllavano un 36enne della provincia di Napoli,  mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi di abitazioni isolate di quel centro. Ricorrendone i presupposti di legge lo stesso veniva proposto alla Questura di Frosinone per l’irrogazione del Foglio di Via Obbligatorio.

 

Nel corso del medesimo servizio effettuavano:

 

–        nr.63 identificazioni personali;

–        nr. 54 controlli veicolari;

–        nr.5 contravvenzioni al C.d.S.;

–        nr.6 perquisizioni personali, veicolari e locali.

 

Dario Facci on BloggerDario Facci on FacebookDario Facci on Youtube
Dario Facci
Direttore at Pertè Online
Dario Facci è un giornalista e un fotografo, ha iniziato nella rivista mensile “Lo Stato delle Cose” e ha lavorato presso RTM RadioTeleMagia, RTM Televisione, TVN Televisione, Lazio Tv. Ha diretto Ciociaria Oggi, l’edizione frusinate de L’Opinione, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Perté Magazine.

E’ attualmente direttore di Perté Week, Perté Online e Radio Pertè. Ha collaborato con L’Unità, La Repubblica, Sinistra Europea, Qui Magazine, To Be, Ciociaria Turismo. Sue fotografie sono state pubblicate su Ciociaria Oggi, La Repubblica, L’Unità, iI Tempo, La Gazzetta del Mezzogiorno, Novi Listi Glas Istri (Croazia), Primer Acto (Spagna), Village Voice (Stati uniti d’America), La Maga (Cile), To Be, Qui Magazine, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Pertè Magazine, Perté Week
CONDIVIDI