Cassino: Era ai “domiciliari” ma continuava a importunare la ex e altre due persone, 41enne in manette

I carabinieri della Stazione di Cassino, in esecuzione del provvedimento cautelare dei “domiciliari” emesso lo scorso 19 marzo dall’Ufficio del Gip del Tribunale cittadino, hanno arrestato per il mancato rispetto delle prescrizioni impostegli un 41enne del luogo, già censito per divieto di avvicinamento, ammonimento del Questore, minaccia e inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità giudiziaria.

L’uomo, sottoposto al divieto di avvicinamento nei confronti della ex compagna e di altre due persone, contravvenendo alle prescrizioni del Gip, si è reso responsabile di varie telefonate moleste, anche con l’invio di messaggi alle utenze delle persone citate, fino ad importunarle all’interno di un esercizio pubblico. Per questi motivi, è scattato l’arresto.