Cassino. Falsa suora vendeva stelle di Natale, denunciata

Una ex suora, originaria di Maddaloni in provincia di Caserta, ma domiciliata a Cassino, è stata denunciata dai Carabinieri. Vendeva stelle di Natale con la tunica, riferendo ai clienti che il ricavato sarebbe andato in beneficienza. Il fatto è avvenuto davanti alla chiesa di Sant’Antonio a Cassino, dove la donna  di 83 anni,    si era piazzata con un banchetto.       La ‘vendita’  non è passata inosservata a don Benedetto Michela, parroco della chiesa ubicata in piazza Diamare a Cassino, che ha immediatamente allertato i carabinieri. Ai militari, giunti sul posto, l’anziana ha riferito di far parte dell’Istituto Carmelitane Teresiane con sede a Roma. I successivi accertamenti  hanno permesso di stabilire che la stessa con decreto canonico datato 17 dicembre 2007 emesso dalla “Sacra Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica”  era stata separata definitivamente dall’ Istituto religioso con contestuale deposito dell’abito religioso. Pertanto la donna è stata denunciata per falsa identità a piede libero e le sono stati sequestrati la carta di identità e il passaporto, in cui si mostrava in abiti da suora con capo ed orecchi scoperti e con indicazione alla voce professione di “religiosa”.

 

 

 

 

 

 

 

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI