Cassino. Investe una donna e fugge, rintracciato

Ha investito con la sua auto, una Fiat Punto, una 68enne mentre attraversava le strisce pedonali in Piazza Armando Diaz e dopo essersi fermato è risalito in macchina senza prestare soccorso. Accurate indagini, portate avanti dai Carabinieri della Compagnia di Cassino, hanno portato ad individuare l’investitore: si tratta di un 57enbe della città martire, denunciato per omissione di soccorso. La 68enne, é stata soccorsa dal personale del “118” e trasportata presso l’ospedale Santa Scolastica, dove i sanitari di turno le hanno prestato le cure del caso, giudicandola guaribile in 10 giorni. Il fuggiasco, è stato rintracciato presso l’abitazione del proprio genitore,   in una frazione periferica di Cassino.I successivi accertamenti hanno consentito di stabilire che l’autovettura condotta dal 57enne era sprovvista di assicurazione obbligatoria verso terzi e l’uomo era sprovvisto di patente di guida in quanto scaduta di validità. L’auto é stata quindi sottoposta a sequestro.

 

 

In Cassino, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della locale Compagnia, a conclusione di indagini intraprese a seguito dell’investimento di una 68enne del luogo, deferivano in stato di libertà per il reato di omissione di soccorso, B.R. 57enne residente nella città Martire, incensurato.

A carico del predetto si acquisivano inconfutabili elementi di colpevolezza, quale conducente dell’autovettura Fiat Punto che alle ore 8,35 odierne, nella locale Piazza Diaz, aveva investito la donna mentre stava attraversando sulle strisce pedonali. Dopo l’investimento l’uomo dapprima si fermava scendendo momentaneamente dall’autovettura, ma subito dopo si allontanava a bordo del mezzo senza prestare soccorso. Tale manovra veniva notata da alcuni passanti che avevano annotato il numero di targa dell’autovettura comunicandolo successivamente ai militari della Sezione Radiomobile intervenuti sul posto.

La d

Comando Provinciale Carabinieri di Frosinone. Seguito notizie stampa del 20 giugno 2019

Da C.do Prov. CC. Fr – Nucleo Informativo <provfrni@carabinieri.it> A provfrni@carabinieri.it, ‘adnkronos’ <servizio.regioni@adnkronos.com>, ‘agenzia asca’ <cionti@asca.it>, ‘Agenzia Parlamentare’ <redazione@agenparl.it>, ‘agoratv roma’ <agoratv@yahoo.it>, ‘alba spennato’ <alba.spennato@linchiestaquotidiano.it>, ‘albaspennato’ <albaspennato@libero.it>, ‘alberto simone’ <albertosimone@hotmail.it>, ‘Aldo Affinati’ <aldoaffinati@virgilio.it>, ‘aldo simoni’ <aldo.simoni@ilmessaggero.it>
Cc ‘Cagnazzo Fabio (C.te Provinciale)’ <fabio.cagnazzo@carabinieri.it>, ‘Comandante Nucleo Investigativo’ <provfrninvcte@carabinieri.it>, ‘Comp Alatri – CTE’ <cpfr215500cte@carabinieri.it>, ‘Comp Anagni – CTE’ <cpfr215400cte@carabinieri.it>, ‘Comp Cassino – CTE’ <cpfr215300cte@carabinieri.it>, ‘Comp Frosinone – CTE’ <cpfr215100cte@carabinieri.it>, ‘Comp Pontecorvo – CTE’ <cpfr215600cte@carabinieri.it>, ‘Comp Sora – CTE’ <cpfr215200cte@carabinieri.it>, ‘Prov Frosinone – RepOp Comandante-1’ <provfrro@carabinieri.it>, ‘Ten. De Lisa’ <vittorio.delisa@carabinieri.it>
Mostrare tutti i destinatari…
Data giovedì 20 giugno 2019 – 17:17

Fa seguito alla email odierna.

FROSINONE – CONTROLLO DEL TERRITORIO

COMPAGNIA DI CASSINO

In Cassino, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della locale Compagnia, a conclusione di indagini intraprese a seguito dell’investimento di una 68enne del luogo, deferivano in stato di libertà per il reato di omissione di soccorso, B.R. 57enne residente nella città Martire, incensurato.

A carico del predetto si acquisivano inconfutabili elementi di colpevolezza, quale conducente dell’autovettura Fiat Punto che alle ore 8,35 odierne, nella locale Piazza Diaz, aveva investito la donna mentre stava attraversando sulle strisce pedonali. Dopo l’investimento l’uomo dapprima si fermava scendendo momentaneamente dall’autovettura, ma subito dopo si allontanava a bordo del mezzo senza prestare soccorso. Tale manovra veniva notata da alcuni passanti che avevano annotato il numero di targa dell’autovettura comunicandolo successivamente ai militari della Sezione Radiomobile intervenuti sul posto.

La donna soccorsa dal personale del “118”, veniva trasportata presso l’ospedale di Cassino ove i sanitari di turno le prestavano le cure del caso giudicandola guaribile in gg. 10 s.c..

I militari operanti acquista la notizia, si prodigavano per rintracciare il fuggiasco, il quale non veniva trovato presso l’abitazione di residenza, ma bensì presso l’abitazione del proprio genitore sita in una frazione periferica di Cassino.

I successivi accertamenti consentivano di stabilire che l’autovettura condotta dal 57enne era sprovvista di assicurazione obbligatoria verso terzi e l’uomo era sprovvisto di patente di guida in quanto scaduta di validità. L’autovettura veniva sottoposta a sequestro.onna soccorsa dal personale del “118”, veniva trasportata presso l’ospedale di Cassino ove i sanitari di turno le prestavano le cure del caso giudicandola guaribile in gg. 10 s.c..

I militari operanti acquista la notizia, si prodigavano per rintracciare il fuggiasco, il quale non veniva trovato presso l’abitazione di residenza, ma bensì presso l’abitazione del proprio genitore sita in una frazione periferica di Cassino.

I successivi accertamenti consentivano di stabilire che l’autovettura condotta dal 57enne era sprovvista di assicurazione obbligatoria verso terzi e l’uomo era sprovvisto di patente di guida in quanto scaduta di validità. L’autovettura veniva sottoposta a sequestro.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI