Cassino. Lite con i trans, tre arresti

Due arresti per furto ed uno per estorsione a Cassino. Alle ore 5 circa i carabinieri sono intervenuti per una lite tra tre giovani e due trans sudamericani. Le indagini hanno portato all’arresto per estorsione di un 25enne  che con minacce prima ed aggressione fisica dopo si è fatto restituire 50 euro pattuite per la prestazione sessuale che non veniva consumata. Sottoposto agli arresti domiciliari. Il suo amico, di 21 anni, è stato denunciato in concorso. Per il terzo giovane non sono emersi indizi di reato.  Denunciato inoltre per lesioni gravi un 28enne brasiliano che per difendere il compagno ha aggredito l’ arrestato per estorsione causandogli lesioni guaribili in 30 giorni.

Cinzia Cerroni