Cassino. Trasportava carne da macello non rispettando le norme di igiene e sicurezza, fermato

Nel corso di servizi  di vigilanza, una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, ha fermato un autocarro FIAT Doblò nel territorio del comune di Cassino.

Le persone a bordo un 65enne ed un 29enne originario del  Bangladesh, residenti in Campania, trasportavano animali macellati senza le previste norme di  igiene e sicurezza.

Si è eseguita un’ispezione particolare nel vano di carico insieme al personale sanitario della ASL di Cassino che ha disposto la distruzione delle parti di carne che erano a contatto con il pavimento, oltre 20 kg. Il conducente è stato  contravvenzionato,  come   previsto dalla normativa vigente.

L’operazione evidenzia la costante attenzione della Polizia Stradale sul fronte della tutela dei consumatori.