Ceprano: Mettono a segno un colpo e sfuggono all’inseguimento dei carabinieri, ricercati 4 malviventi

Proseguono senza sosta i servizi preventivi disposti dalla Compagnia carabinieri di Pontecorvo in tutta giurisdizione di competenza per prevenire i reati in genere, con particolare attenzione a quelli “predatori” consumati nelle ore serali principalmente ai danni di abitazioni, oltre che per garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini.

Nella serata di ieri, durante un articolato servizio di prevenzione realizzato nei principali snodi e arterie della giurisdizione, i militari della Stazione di Ceprano hanno intercettato una Audi A3 con targa tedesca e con quattro persone a bordo, che avevano appena commesso un furto ai danni di una casa del paese.

I militari, dopo avere intuito l’atteggiamento sospetto dei quattro che alla loro vista avevano effettuato una veloce inversione di marcia, si sono messi al loro inseguimento. I malviventi per eludere la cattura, hanno effettuato pericolose manovre di guida, andando perfino a sbattere contro un muretto di recinzione. Il tempo di fuga guadagnato con la potente auto ha permesso ai malavitosi di dileguarsi a piedi nelle campagne limitrofe.

I carabinieri hanno comunque accertato che la vettura era stata rubata a Bologna il 15 novembre scorso e in seguito a una perquisizione sono stati rinvenuti gli attrezzi utilizzati per lo scasso (una cesoia di grosse dimensioni, una mazzuola, due flex con 3 dischi, due piedi di porco, una pinza, sei radioline portatili, varie punte di trapano modificate, una chiave inglese, due borsoni, due zainetti e tre paia di guanti).

L’auto e l’armamentario sono stati sottoposti a sequestro per il prosecuzione dell’attività investigativa. In proposito, l’Arma ricorda ai cittadini l’importanza della collaborazione, segnalando rapidamente la presenza di persone o veicoli sospetti che stazionano nelle vicinanze delle loro abitazioni.