Cervaro. Appalto rifiuti, la Prefettura sospende il sindaco D’Aliesio

Il sindaco di Cervaro, Angelo D’Aliesio è stato sospeso dalla Prefettura, dopo il suo arresto per “corruzione e turbativa d’asta per l’aggiudicazione della gara d’appalto dei rifiuti solidi urbani”  insieme a due assessori, un tecnico comunale ed un imprenditore di una ditta di rifiuti.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI