Cervaro. Il sindaco D’Aliesio si autosospende

Si è autosospeso il sindaco di Cervaro, Angelo D’Aliesio, dopo che il prefetto ha revocato la sospensione alla carica di primo cittadino emanata a seguito delle vicende giudiziarie, legate al bando di gara per la gestione dei rifiuti, che lo hanno coinvolto. “Tale scelta – scrive D’Aliesio- dettata anche dal profondo rispetto nei confronti della magistratura, perdurera’ fino a quando non sia pienamente chiarita la mia assoluta estraneità ai fatti.

D’Aliesio, spiega perché non si è dimesso: “Non ho deciso di dimettermi dalla carica di sindaco perché nutro altrettanto rispetto per la cittadinanza di Cervaro che, democraticamente, mi ha eletto”.

Cinzia Cerroni