Ciampino. Ladro fermato da due cittadini nigeriani

Ha tentato di rubare un motorino alle porte di Roma ma è stato bloccato da due cittadini nigeriani  e poi arrestato dai Carabinieri.

E’ successo ieri pomeriggio a Ciampino, nel parcheggio di un grande centro commerciale. Il ladro, un 19enne di origine serbe, domiciliato nel campo nomadi “La Barbuta”, con assoluta disinvoltura ed in pieno giorno, si è avvicinato ad uno scooter parcheggiato ed ha iniziato ad armeggiare all’altezza del blocchetto di accensione con il chiaro intento di volerlo asportare. Il giovane ladro, però, non aveva fatto i conti con due cittadini  nigeriani che si guadagnano da vivere aiutando i clienti del supermercato a riporre le buste della spesa nei bagagliai delle loro auto. Senza esitazione i due, di 32 e 37 anni, hanno affrontato il ladro facendolo desistere dal commettere il furto. Per divincolarsi, il ladro ha anche colpito al volto uno dei due prima di fuggire a piedi; la sua fuga è durata poco perché due pattuglie di Carabinieri della Tenenza di Ciampino, allertati da alcuni cittadini che avevano assistito alla scena, hanno raggiunto il ladro e lo hanno arrestato.

I due coraggiosi cittadini nigeriani se la sono cavata con qualche escoriazione mentre il 19enne, accusato di rapina impropria, è stato trasferito nel carcere di Velletri.

Rischia fino a dieci anni di carcere.

CONDIVIDI