Ferentino. Arrestato per furto aggravato l’ex responsabile del Bingo

In primo piano una "gazzella" dell'Arma

Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri di Ferentino, hanno arrestato un 49enne di origini siciliane residente in città,  in esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’Appello di Catania, che doveva espiare 2 anni e 8 mesi di  reclusione per il reato di furto aggravato in concorso commesso a Ferentino nell’anno 2015, quando, in qualità di responsabile della sala slot del “Bingo” di Ferentino, si era appropriato in diverse tranche della somma complessiva di  30.000 euro circa. Lo stesso, dopo le formalità di rito, è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Frosinone.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI