Ferentino. Arresto Riggi, lunedì l’interrogatorio in carcere

E’ stato fissato per lunedì prossimo, alle ore 10.30,  l’interrogatorio del consigliere comunale di Ferentino, Pio Riggi, all’interno del carcere di Regina Coeli. Sarà ascoltato dalla dottoressa Flavia Costantini, alla presenza del suo avvocato di fiducia, Giampiero Vellucci. Pesante sarebbe  le ipotesi di reato contestate a Riggi: gli inquirenti hanno ipotizzato  l’estorsione, aggravata dal metodo mafioso, per essere considerato il mandante e l’artefice di una spedizione punitiva nei confronti dell’imprenditore di Tivoli che si era aggiudicato l’appalto per la costruzione e la gestione di nuovi loculi al Cimitero di Ferentino. Imprenditore,  al quale, secondo l’accusa, lo stesso consigliere ferentinate, aveva richiesto una tangente rivolgendosi anche ad un clan camorristico.  C’è attesa per sapere cosa Riggi risponderà al giudice. Le indagini proseguono per capire quale è lo spaccato, l’ambiente, nel quale si muoveva il consigliere comunale, nonché imprenditore.

Cinzia Cerroni