FERENTINO: GIOVANE NIGERIANA AGGREDITA CON CALCI E PUGNI

immagine di repertorio

Aggressione nella serata di ieri ai danni di una donna nigeriana colpita con calci e pugni dal suo compagno.

Il fatto si è verificato a Ferentino. Le urla della donna hanno richiamato l’attenzione dei vicini che hanno allertato i carabinieri che una volta giunti sul posto hanno arrestato l’aggressore: un nigeriano di 30 anni e prestato i soccorsi alla giovane che è stata trasferita in ospedale. Per lei la prognosi è di nove giorni.

L’uomo dovrà rispondere di maltrattamento, aggressione e rapina, dal momento che avrebbe preso dalla borsa della donna 100 euro.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI