Ferentino. Rapina in un bar con un fucile giocattolo, preso

(immagine di repertorio)

 Nella notte, a Ferentino, i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Anagni unitamente i colleghi della Stazione di Acuto, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio, traevano in arresto A.D., 40enne del luogo, responsabile di rapina aggravata. L’uomo si è presentato all’interno di un noto bar di Ferentino, poco prima dell’orario di chiusura, armato di fucile (poi rivelatosi giocattolo), minacciando di morte due addetti al banco bar. Dopo essersi appropriato di una bottiglia di spumante posta sul bancone, l’uomo si è allontanato. Gli immediati accertamenti e riscontri eseguiti sul posto, permettevano ai militari operanti di identificare con certezza l’autore del reato che veniva successivamente rintracciato in una località non lontana dal centro. Nella circostanza sono stati trovati la riproduzione di un fucile (privo del tappo rosso) nonché la bottiglia di spumante rubata, tutto sottoposto a sequestro. L’arrestato, sottoposto ad avvisato orale e già censito per reati contro il patrimonio e la persona, espletate le formalità di rito, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.

Cinzia Cerroni