Fiuggi. Operazione “Synergie”, nuovo arresto

In primo piano una "gazzella" dell'Arma

Ferie finite per un diciottenne ciociaro, arrestato nella tarda serata di ieri  dai carabinieri della stazione di Fiuggi presso lo scalo aeroportuale di Fiumicino, al rientro da una vacanza in Spagna.  I militari hanno dato esecuzione all’Ordinanza di Custodia Cautelare emessa in data 10 giugno 2019 dal Tribunale dei Minorenni di Roma nei confronti del diciottenne, ritenuto responsabile di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti in concorso” (quando era ancora minorenne). Il giovane, al termine delle operazioni di rito, è stato associato presso una comunità educativa della provincia di Viterbo. L’esecuzione della misura cautelare rientra nella più vasta ed articolata attività investigativa condotta brillantemente dai Carabinieri e Finanzieri della città termale nell’ambito dell’operazione convenzionalmente denominata “Synergie” che ha sgominato una banda dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti nell’aria nord della provincia di frosinone:  dieci le persone arrestate e 15 kg di droga sequestrati.

Cinzia Cerroni