Fiuggi. Pugni e calci alla madre, arrestato un 34enne

Rapina la madre, un  34enne di Fiuggi è stato denunciato  dalla Polizia di Stato. L’uomo aveva  malmenato la donna  con pugni e calci e  le aveva sottratto il telefono cellulare, per venderlo e ricavarne  soldi. Al tentativo della donna  di riprendersi  l’apparecchio  che le era stato sottratto, il figlio  l’aveva  minacciata con un coltello da cucina. A seguito delle dichiarazioni  rese dalla vittima,  i poliziotti del Commissariato  della cittadina termale riuscivano  a rintracciare  l’autore delle violenze   che nel frattempo  si era allontanato, facendo perdere le proprie tracce .    Il trentaquattrenne  è stato denunciato per il reato di rapina ed è stata richiesta,  all’Autorità Giudiziaria, la misura dell’allontanamento dalla casa familiare.

 

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI