Fondi e Priverno: l’attività dei Carabinieri

(immagine di repertorio)

I CARABINIERI DELLA TENENZA DI FONDI, HANNO ARRESTATO, PRESSO LA STAZIONE FERROVIARIA, NELLA FLAGRANZA DEL REATO DI DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI, IN CONCORSO, DUE CITTADINI INDIANI, DI 29 E 31 ANNI, ENTRAMBI SENZA FISSA DIMORA.
I DUE EXTRACOMUNITARI, DOPO ESSERE SCESI DAL TRENO INTERREGIONALE PROVENIENTE DA NAPOLI, SONO STATI TROVATI IN POSSESSO, COMPLESSIVAMENTE, DI CIRCA 8 GRAMMI DI EROINA. I DUE INDIANI SONO STATI ASSOCIATI PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE DI LATINA, MENTRE LO STUPEFACENTE SOTTOPOSTO A SEQUESTRO.

I CARABINIERI DELLA STAZIONE DI PRIVERNO HANNO DEFERITO ALL’AUTORITÀ GIUDIZIARIA IN STATO DI LIBERTÀ, PER IL REATO DI RISSA, TRE STRANIERI, PROVENIENTI DA NIGERIA E GUINEA TUTTI INSERITI NEL PROGRAMMA SPRAR E DOMICILIATI NELLA STESSA ABITAZIONE, A PRIVERNO.
IN PARTICOLARE I TRE, APPARTENENTI A DUE DISTINTI GRUPPI ETNICI CONTRAPPOSTI, NELLA SERATA DI IERI, PER FUTILI MOTIVI, SI SONO AFFRONTATI IN UNA VIOLENTA COLLUTTAZIONE, NEL CORSO DELLA QUALE UNO DEI CONTENDENTI HA RIPORTATO LIEVI FERITE.

CONDIVIDI