Fondi. Maltrattamenti in famiglia, un arresto

 

I carabinieri della locale Tenenza hanno tratto in arresto G.L. 27enne del posto per maltrattamenti in famiglia continuati, lesioni personali aggravate e minacce. L’uomo, all’interno della propria abitazione, per futili motivi, aveva aggredito, minacciato e percosso i propri familiari conviventi, ovvero la madre e la zia, cagionando a quest’ultima lesioni personali. Le due donne erano da tempo vessate e sottoposte a maltrattamenti da parte dell’uomo e l’intervento dei militari dell’arma è risultato provvidenziale,  consentendo di interrompere il perdurare delle stesse azioni delittuose che avrebbero  facilmente potuto degenerare con ulteriori e più gravi conseguenze per le vittime.  L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva associato presso la casa circondariale di Latina, a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.

 

CONDIVIDI