Frosinone. Droga, arrestata giovane 30enne

Continua imperterrita l’attività antidroga della squadra volante su tutto il territorio di Frosinone: la Squadra Volante e le unità cinofile di Nettuno hanno perlustrato le zone considerate a rischio spaccio e soprattutto passando al setaccio gli individui sottoposti alla misura degli arresti domiciliari. L’attenzione del reparto volanti della Questura di Frosinone è sempre costante nella lotta allo spaccio di stupefacenti cercando con un’azione pregnante ed incisiva di contrastare la domanda e l’offerta. Nelle ultime settimane gli operatori delle volanti si stanno concentrando in maniera stringente soprattutto nel contrasto all’attività di spaccio all’interno dei palazzi dove si trovano individui sottoposti a misure restrittive con precedenti specifici nell’ambito delle sostanze stupefacenti. Nella serata di ieri dopo aver proceduto ad una perquisizione domiciliare in un’abitazione della zona bassa del capoluogo, e anche grazie al fiuto dei cani poliziotti, nella rete degli operatori è caduta una giovane donna  residente nel capoluogo, trovata in possesso di circa 70 grammi di sostanza stupefacente già confezionata in 34 dosi pronte alla distribuzione. Dall’analisi della sostanza è risultata trattarsi di hashish. La donna è stata tratta in arresto in attesa della convalida . Nell’ambito della stessa operazione gli agenti segnalavano alla prefettura un 35enne, anche lui ai domiciliari, trovato in possesso di sostanza per uso personale.