Frosinone. È considerato l’autore di ben 21 furti, arrestato

(immagine di repertorio)

È ritenuto dai carabinieri il responsabile di 21 furti commessi ai danni di abitazioni ed esercizi commerciali di Ferentino, Morolo, Alatri, Ceccano e Frosinone. L’incubo però è finito: in manette è finito un 33enne di Frosinone, che si era nascosto nel garage della fidanzata a Ferentino. Dall’inizio dell’anno, i militari hanno avviato  le indagini che, anche con il supporto di attività tecniche, quali testimonianze, individuazioni fotografiche ed in seguito intercettazioni telefoniche, hanno consentito di risalire agli autori dei furti. Oltre all’arrestato sono state denunciate altre quattro persone,  sia di Alatri che di Frosinone (di età compresa tra i 30 e i 65 anni) tra le quali la fidanzata 42enne, in quanto resisi responsabili, in maniera alternata tra loro, di 6-7 furti in concorso con l’arrestato. Al termine delle formalità di rito, l’uomo si trova ora a disposizione dell’autorità giudiziaria e agli arresti domiciliari nella propria abitazione di Frosinone.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI