Frosinone. Identificato il cadavere del Casaleno

E’ stato identificato il cadavere rinvenuto questa mattina in uno dei campi di zona Casaleno. La vittima è un rumeno di 58 anni che da tempo era residente a Veroli ma era domiciliato alla Caritas di Ceccano. La procura di Frosinone ha aperto un’inchiesta per tentare di ricostruire la vicenda e i carabinieri continuano a indagare. Il corpo del rumeno era in evidente stato di decomposizione a testimonianza di come fosse da diverso tempo nel campo. L’esame autoptico dovrà fare luce sulle circostanze che hanno portato alla morte il 48enne straniero.

CONDIVIDI