Frosinone. Il bilancio della polizia stradale

La Polizia Stradale traccia il bilancio dell’attività svolta nell’anno appena trascorso, in provincia di Frosinone. Nel 2019   ha messo in campo per garantire la sicurezza stradale 6.803 pattuglie, sia in autostrada che sulla viabilità ordinaria, ha contestato 19.344  infrazioni al codice della strada, ritirando 426 patenti di guida e 809 carte di circolazione, mentre i punti  complessivamente decurtati sono stati 37.061.

 

Sulle strade e autostrade della provincia si è rilevata una lieve diminuzione degli incidenti rispetto al 2018, meno il 23 per cento con un decremento anche del numero di persone che a causa di un incidente stradale hanno perso la vita : si  passa  da 19 nel 2018 a 13 nel 2019.

Particolare importanza è stata data ai servizi di contrasto della guida sotto l’effetto di alcool e di sostanze stupefacenti. I conducenti controllati con etilometri, alcool test e drug test nella provincia sono stati 4.795, di cui 146  sanzionati. Nello specifico 110 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica e 36 denunciati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Durante le sole notti dei fine settimana, nell’ambito di servizi specifici per il controllo della legalità, sono stati controllate 2.215 persone.

 

Il 2019 è stato un anno intenso anche per la repressione dei reati connessi al traffico internazionale di veicoli, ai furti di auto e alle  falsificazioni documentali.

In ambito provinciale sono state arrestate 36 persone, mentre altre  128 sono state denunciate.

I controlli amministrativi effettuati alle attività commerciali connesse ai cicli di vita dei veicoli, sono stati 53 con la contestazione di 11 sanzioni amministrative.

 

Non solo repressione ma anche intensa attività di prevenzione attraverso un costante impegno nelle scuole con campagne di sicurezza stradale, tra cui il Progetto Icaro e Bici scuola, che ha coinvolto nell’educazione stradale circa 605 studenti di tutte l’età compresi i bambini delle scuole primarie di tutta la provincia, durante 14 giornate formative.

 

 

Cinzia Cerroni