Frosinone. Non si ferma all’alt, inseguito e fermato

Nell’ambito della capillare attività di prevenzione e di controllo del territorio espletata dalla polizia locale di Frosinone, coordinata dal comandante Donato Mauro, nel pomeriggio di oggi gli agenti hanno provveduto a fermare, dopo un inseguimento in tutto il capoluogo, un giovane di 28 anni che, in via Puccini, non aveva arrestato l’auto dopo l’alt da parte dei vigili.

Due pattuglie dei vigili, a cui si è aggiunto un mezzo della Polizia di Stato, hanno inseguito il conducente della Fiat Bravo che ha cercato di eludere i controlli, raggiungendolo in via Aldo Moro. Dai controlli di rito, è risultato che il giovane, residente a Frosinone, conduceva l’auto senza copertura assicurativa e senza aver mai conseguito la patente. Il veicolo è stato quindi affidato al custode giudiziario come previsto dalla legge. Nella sola giornata di ieri, invece, i vigili, nel corso dei controlli per implementare la sicurezza in materia di circolazione, hanno riscontrato in 4 veicoli l’assenza di copertura assicurativa. La verifica di questo requisito avviene mediante Targa System,  di cui la Polizia Locale di Frosinone, in linea con gli standard europei in materia di sicurezza stradale, si è dotata. L’esigenza di tale tecnologia nasce, soprattutto, dalla constatazione secondo la quale, a seguito dei rilievi in alcuni incidenti stradali di una certa rilevanza, è spesso emersa l’assenza di copertura assicurativa di base, con pesanti conseguenze per i danneggiati incolpevoli.

Cinzia Cerroni