Frosinone: Prevenzione e contrasto dei reati, controlli della Polizia sull’intero territorio provinciale

Anche ieri gli agenti della Questura di Frosinone e dei Commissariati distaccati, nonché gli “specialisti” della Polizia Stradale, della Postale e della Polfer sono stati impegnati nei consueti servizi di prevenzione e contrasto dei reati.

Ingente il bilancio dell’attività. Durante i controlli sono state identificate circa 400 persone, è stata accertata la regolarità di 320 veicoli transitati sul territorio provinciale,  mentre sono state elevate 32 sanzioni al Codice della Strada. La vigilanza statica, effettuata attraverso 26 posti di controllo, si è alternata a quella dinamica interessando le zone considerate a rischio.

Inoltre, la Squadra Volante ha sorvegliato i soggetti sottoposti agli arresti domiciliari, per verificare il rispetto dei provvedimenti imposti dall’Autorità giudiziaria. Infine, l’Ufficio Immigrazione della Questura ha coordinato l’attività di espulsione di una quarantenne albanese, con permesso di soggiorno scaduto. La donna è stata accompagnata alla Frontiera dai carabinieri, che l’avevano fermata.