Frosinone. Sequestrati 60 Kg di carne

In questo periodo pre-pasquale si sono intensificati i controlli su tutto il territorio da parte dei Carabinieri Forestali e del Nipaf nelle rivendite commerciali di carne confezionata.
Sono state 40 le attività ispezionate  in tutta la Provincia di Frosinone. Cinque i sequestri di carne effettuati  per circa 60 Kg e due persone denunciate per frode in commercio.
La mancata indicazione in etichetta delle informazioni relative alla provenienza e origine della carne nonché la mancanza del lotto sono state le principali violazioni contestate; la commercializzazione di carne proveniente dall’estero ma rivenduta come prodotto Italiano la violazione penale accertata.
Cinzia Cerroni