Incidente sulla A14, l’ultimo saluto a Salvatore e Antonio

Domani i funerali di Antonio Pizzutelli e Salvatore Vani, i due operai travolti ed uccisi da un tir mentre stavano installando la nuova segnaletica sulla A14 all’altezza di Borgo Panigale (vicino Bologna).
Non c’è stato nulla da fare per i due ciociari, a nulla sono valsi i soccorsi. L’uomo alla guida del tir, un autista trentenne residente a Bologna, è ora indagando per duplice omicidio colposo.
Angelo aveva 38 anni e viveva a Piglio, mentre Salvatore, quarantacinquenne di Fontechiari. Lacerante il dolore. Due famiglie distrutte. Due comunità unite da un triste e drammatico destino.

Alle 16 nella di San Giovanni a Piglio ci sarà l’ultimo saluto ad Antonio. La comunità di Fontechiari, invece, si stringerà attorno alla famiglia di Salvatore, domani alle ore 15 nella Chiesa Parrocchiale.

 

CONDIVIDI