Piedimonte San Germano: Marocchino ubriaco inveisce e si scaglia contro i carabinieri, arrestato

immagine di repertorio

A Piedimonte San Germano, i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Cassino, nel corso di specifici servizi mirati alla prevenzione dei reati in genere, hanno arrestato in flagranza del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale un 37enne marocchino, residente in paese e già censito per reati analoghi, oltre che per rissa, furto, lesioni e guida senza patente.

L’extracomunitario, nella tarda serata di ieri, si era recato in un esercizio commerciale del luogo in evidente stato di ubriachezza, inveendo nei confronti dei proprietari e minacciando di bruciare senza un apparente motivo il loro locale. I militari, giunti sul posto subito dopo la segnalazione al 112 dei gestori dell’esercizio, hanno tentato invano di riportare alla calma il 37enne, che invece si è scagliato anche contro di loro tentando di colpirli con una bottiglia di birra raccolta nei pressi di una panchina, all’interno dei vicini giardinetti.

Il marocchino, una volta disarmato, è stato arrestato e trattenuto presso la camera di sicurezza della caserma di Cassino, in attesa della convalida dell’arresto che si terrà nelle prossime 48 ore.