Pontecorvo: Controlli anticrimine dell’Arma sul territorio, due denunce e due segnalazioni al Prefetto

Immagine di repertorio

La scorsa serata, i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo hanno svolto uno specifico servizio coordinato di controllo del territorio per la prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio e lo spaccio di stupefacenti. Questi i risultati del’operazione.

A Pontecorvo, i militari hanno denunciato un 20enne del luogo, con precedenti per reati contro il patrimonio, la persona e in materia di stupefacenti, per guida in stato di ebbrezza e senza patente. Il giovane, infatti, è stato sorpreso alla guida dell’auto di proprietà della madre sprovvisto del documento di guida, in quanto mai conseguito. Sottoposto agli accertamenti tossicologici, il 20enne è anche risultato positivo all’etilometro, evidenziando un tasso alcolico pari a 1,33 grammi per litro.

A Pastena, i militari hanno deferito un 42enne del luogo, già censito per reati analoghi, in quanto responsabile di detenzione abusiva di arma da guerra. Nel corso di una perquisizione domiciliare svolta nella sua abitazione, i carabinieri hanno rinvenuto una baionetta con una lama di circa 40 cm. illegalmente detenuta dall’uomo, che è stata sottoposta a sequestro.

A Pontecorvo e Aquino, gli uomini dell’Arma hanno segnalato alle competenti Autorità un 16enne tunisino, incensurato, perché in seguito a perquisizione personale è stato trovato in possesso di 0,78 grammi di marijuana, sottoposta a sequestro; un 24enne di Aprilia, perché sempre per una perquisizione personale e veicolare, è stato in possesso di 2 grammi di marijuana, subito sequestrata.

Infine, nell’ambito della stessa operazione anticrimine sono stati controllati 21 automezzi; identificate 34 persone; accertate 4 violazioni al Codice della Strada.