Pontecorvo. Prodotti alimentari contraffatti, blitz di carabinieri e finanza

Foto di repertorio

DALLE PRIME ORE DELLA MATTINA, PERSONALE DELLA COMPAGNIA CARABINIERI DI PONTECORVO, UNITAMENTE AL PERSONALE DEL COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI FROSINONE – NUCLEO POLIZIA ECONOMICO FINANZIARIO STA DANDO ESECUZIONE ALL’ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE EMESSA DAL GIP DEL TRIBUNALE DI CASSINO SU RICHIESTA DELLA LOCALE PROCURA DELLA REPUBBLICA A CARICO DI 9 PERSONE (2 AL REGIME DEGLI ARRESTI DOMICILIARI E 7 CON DIVIETO DI DIMORA ED OBBLIGO DI PRESENTAZIONE ALLA P.G.).

I PROVVEDIMENTI RESTRITTIVI SONO A CARICO DI UN GRUPPO CRIMINALE RESOSI RESPONSABILE DI ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE, TRUFFA, COMMERCIALIZZAZIONE NELL’AMBITO DELL’U.E. DI PRODOTTI ALIMENTARI CONTRAFFATTI IN MODO PERICOLOSO PER LA SALUTE PUBBLICA, CONTRAFFAZIONE E FALSIFICAZIONE DI DOCUMENTI DI IDENTITÀ.

L’ATTIVITÀ DI INDAGINE, HA CONSENTITO DI ACCLARARE RESPONSABILITÀ PENALI A CARICO DI 30 (TRENTA) SOGGETTI E DI PROCEDERE AL SEQUESTRO DI INGENTI QUANTITATIVI DI PRODOTTI ALIMENTARI, SEMILAVORATI, ADDITIVI ALIMENTARI, NONCHÈ MACCHINARI PER IL CONFEZIONAMENTO, CARTE DI CREDITO, LIBRETTI POSTALI E BANCARI, CARNET DI ASSEGNI E ALTRO MATERIALE COMPROVANTE L’ATTIVITÀ ILLECITA.

PER L’ESECUZIONE DEL PROVVEDIMENTO RESTRITTIVO ED IL SEQUESTRO PREVENTIVO IN CAMPO 20  CARABINIERI DEL COMANDO PROVINCIALE DI FROSINONE ED ALTRETTANTO PERSONALE DELLA GUARDIA DI FINANZA.

Cinzia Cerroni