Priverno. Bimbo di tre mesi morto all’ospedale Spaziani, archiviato il caso

Sono stati scagionati da ogni accusa il medico e le quattro infermiere indagate nel mese di gennaio per la morte di un neonato di Priverno di soli tre giorni. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Frosinone, Antonello Bracaglia Morante, ha escluso qualunque profilo di responsabilità colposa nell’operato professionale degli indagati.  Il Gip ha quindi accolto la richiesta di archiviazione del pubblico ministero. Il piccolo neonato, secondo i risultati autoptici, è deceduto a causa di una polmonite settica fulminante che ha poi portato ad una insufficienza cardiocircolatoria e respiratoria acuta. A nulla sono valse le cure dei sanitari.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI