Ricettazione, raffica di denunce dai Carabinieri a Ceccano, Alatri, Ferentino e Esperia

Le batterie ritrovate dai Carabinieri di Pontecorvo a Esperia

Ricettazione – Raffica di denuce per da parte dei Carabinieri.

A Ceccano i Carabinieri hanno denunciato per “ricettazione” un 29enne. Avevano ricevuto una denuncia per il furto di un borsello sporta da una giovane di Villa Santo Stefano. La donna asseriva di essere stata derubata nei pressi di un supermercato della zona alta di Ceccano. Dopo brevi indagini i Carabinieri, nel corso di una perquisizione domiciliare hanno trovato nella camera da letto del 29enne l’oggetto trafugato ancora contenente i documenti e gli effetti personali della vittima, immediatamente posto sotto sequestro. A carico del 29enne – sostengono i Carabinieri – sarà anche avanzata proposta per l’applicazione della Misura di Prevenzione dell’Avviso Orale.

Ad Alatri, i Carabineiri del NORM hanno denunciato, sempre per il reato di “ricettazione” un 43enne ed una 24enne di Ferentino. I due sarebbero stati  sorpresi durante la notte in una zona isolata della periferia di Alatri a bordo di un’autovettura di grossa cilindrata, risultata essere stata oggetto di un furto avvenuto sempre nella città ad Alatri lo scorso 27 agosto. I militari insospettiti dal veicolo, sprovvisto di targhe sia anteriormente che posteriormente, lo hanno controllato e durante la perquisizione hanno trovato all’interno del mezzo un computer portatile risultato oggetto di furto messo a segno durante la notte del 10 settembre scorso in un liceo di Ferentino. La ragazza sarebbe stata trovata, inoltre, in possesso di un coltello a serramanico di genere proibito, nascosto nella borsa  borsa, motivo per il quale è stata denunciata anche per “porto illegale di arma da taglio”.

Da ulteriori accertamenti, in Carabinieri avrebbero anche appurato che l’uomo alla guida del veicolo era sprovvisto di patente di guida. Gliel’avevano revocata dalla Prefettura di Frosinone nel 2014. Per questo è stato denunciato anche per “guida senza patente in quanto revocata” .

Ricorrendone i presupposti di legge, nei confronti degli stessi, veniva avanzata proposta per l’irrogazione della Misura di Prevenzione del Rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio, con divieto di ritorno nel comune di Alatri per tre anni.

Al termine delle operazioni, i Carabinieri hanno restituito l’autovettura rubata al legittimo proprietario, mentre il notebook è stato sequestrato  in attesa della restituzione alla scuola.

 

Ad Esperia, i Carabinieri del NORM della Compagnia di Pontecorvo, hanno denunciato, sepre per “ricettazione” un 29enne di Napoli.

A seguito degli arresti per furto di pochi giorni fa a Colfelice i Carabinieri, insospettiti da un furgone che passava sulla provinciale 8 del comune di Esperia, hanno deciso di controllarlo. Così hanno trovato 32 batterie di alimentazione di ponti ripetitori, di cui 4 accumulatori precedentemente presi dal ponte ripetitore di Broccostella. Sono in corso ulteriori indagini per risalire all’identità dei complici.

 

Cinzia Cerroni