Roccasecca Dei Volsci. Maltrattamenti in famiglia, un arresto

In primo piano una "gazzella" dell'Arma

I militari della stazione carabinieri di Priverno hanno  tratto in arresto, nella flagranza dei reati di “maltrattamenti in famiglia” e “lesioni personali aggravate” un 36enne nato in Marocco e  domiciliato in Roccasecca Dei Volsci.  Il prevenuto, nella serata di ieri, all’interno della propria abitazione, per futili motivi, ha aggredito la propria moglie 34enne marocchina e la propria figlia di nove anni, entrambe conviventi e che da tempo maltrattava, cagionando loro lesioni giudicate guaribili con prognosi di 3 giorni ciascuna. L’arrestato e’ stato associato presso la casa circondariale di Latina, a disposizione dell’autorita’ giudiziaria.

CONDIVIDI