Roccasecca. I migranti protestano ed il Tar sospende l’ordinanza del sindaco

Un gruppo di richiedenti asilo politico,  ospiti di una struttura di Roccasecca, ha protestato nel pomeriggio per le scarse condizioni in cui vivono. Tensioni poi rientrate grazie all’intervento e alla mediazione dei carabinieri. E’ la seconda volta che accade. La prima protesta risale allo scorso mese di dicembre, allora i migranti lamentavano il sovraffollamento. Il Tar di Latina ha invece bloccato l’ordinanza emessa dal sindaco Giuseppe Sacco che ordinava lo sgombero della palazzina.

Cinzia Cerroni