Roma. Bruciava rifiuti speciali, arrestato

È’ stato sorpreso mentre dava fuoco a un cumulo di rifiuti speciali pericolosi in un grande cassone metallico, in zona Rocca Cencia. per questo un uomo di 39 anni, cittadino romeno residente a Labico, è stato arrestato dal Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri Forestale di Roma. Il cassone, all’interno di un impianto di lavorazione del ferro, era tra l’altro completamente arrugginito a testimonianza del suo uso ripetuto proprio per bruciare i rifiuti.

CONDIVIDI