Roma. Aggredisce buttafuori con pistola “replica”

Aggredisce con una pistola “replica” un buttafuori a Testaccio. Per questo un ecuadoregno di 35 anni è stato arrestato dalla Polizia. Un addetto alla sicurezza in servizio presso un locale ha chiesto aiuto, via radio, ad un suo collega, perché aggredito da un uomo con il calcio di una pistola e minacciato. Uscito dal locale, il buttafuori ha notato la vittima a  terra con delle ferite al volto ed ha subito rincorso l’aggressore, bloccandolo poco dopo. Subito è intervenuta la Polizia che ha arrestato l’uomo, trovato anche con della marijuana.

CONDIVIDI