Roma. Bus turistici, la protesta davanti al Campidoglio

Si sono simbolicamente incatenati dietro a una bara sulla scala dell’Arce capitolina, autisti e operatori dei bus turistici ancora in protesta per il piano deliberato dalla Giunta capitolina. Ieri avevano bloccato il centro storico con una sessantina di vetture. La polizia aveva poi identificato 13 autisti. La protesta contro il nuovo regolamento del Campidoglio vieta ai pulmann la sosta in centro e annulla gli abbonamenti annuali.

Diversi i cartelli esposti che recitano “M5Stelle: ti ho votato e mi hai ucciso” oppure “Cari grillini invece di aiutare l’azienda le preparate la bara” e “Facevo l’autista, ho votato i grillini ecco che fine ho fatto”, esposto sulla bara con dinanzi un vaso di fiori e una candela.

CONDIVIDI