Roma. Controlli a Ostia, tre arresti

Oltre 40 veicoli controllati, identificate 115 persone ed effettuate varie perquisizioni personali e domiciliari, con la verifica anche del  rispetto delle prescrizioni imposte ai soggetti che beneficiano degli arresti domiciliari. È il bilancio dei controlli dai Carabinieri del Gruppo di Ostia tra Acilia e Fiumicino. Due persone sono state arrestate per rapina, una per droga. A Fiumicino sono stati arrestati 2 ventenni romeni, di cui uno già noto alla forze dell’ordine, per rapina all’interno di un negozio di abbigliamento. I due, insieme ad un terzo complice in corso di identificazione, dopo aver rubato vari capi di abbigliamento nascondendoli all’interno di una borsa si sono scagliati contro il direttore e l’addetto alla sicurezza per guadagnare la fuga. Una pattuglia che stava perlustrando la zona prontamente intervenuta, grazie alle indicazioni fornite, dopo poco è riuscita a individuare i due, arrestandoli. Ad Acilia i Carabinieri, dopo uno specifico servizio antidroga, hanno arrestato un 27enne romano incensurato, per spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, dopo vari prolungati servizi di osservazione, hanno fatto irruzione  in un appartamento dove è stato rinvenuto e sequestrato un quantitativo di cocaina nonché un bilancino, della sostanza da taglio e tutto il materiale occorrente per il confezionamento dello stupefacente.

CONDIVIDI