Roma. Detenuti evasi, chiesto il rinvio a giudizio per l’ex direttore di Rebibbia

La Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex direttore del carcere di Rebibbia e per altre tredici persone in relazione all’evasione di tre pericolosi detenuti albanesi avvenuta il 27 ottobre dello scorso anno. Nei loro confronti il pm Nadia Plastina contesta il reato di colpa del custode, un’inosservanza colposa nelle regole di vigilanza all’interno della casa circondariale. Oltre all’ex direttore Mauro Mariani, imputati anche l’allora capo ufficio detenuti del Provveditorato regionale Claudio Marchiandi e il capo reparto delle guardie carcerarie Massimo Cardilli e alcuni agenti della penitenziaria. Nella prima udienza davanti al gup, svolta oggi, alcuni imputati hanno annunciato di volere essere giudicati con il rito abbreviato.

CONDIVIDI